Cosa facciamo

Le attività della Fondazione sono volte sia a sostenere, sia a sviluppare e promuovere l’Ambrosiana  e il suo patrimonio per fare entrare questo importante museo a pieno titolo nel mercato della cultura e del turismo.

In primo luogo, particolare attenzione è volta alla messa in atto di una campagna di comunicazione efficace per portare l’Ambrosiana ad acquisire contatti finalmente degni del suo nome, ed a porsi al centro di scambi con altre realtà importanti, come istituzioni europee, camere di commercio, scuole e università.

La Fondazione lavora costantemente alla ricerca di partners ed alla organizzazione di una campagna di promozione e fundraising a supporto del suo primo, grande progetto: “L’Ambrosiana Mostra Leonardo”. A partire dal settembre 2009 infatti la Fondazione e la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, di comune accordo con i Frati Domenicani di Santa Maria Delle Grazie, espongono parte del Codice Atlantico di Leonardo Da Vinci, nella monumentale Sacrestia del Bramante, oltre che presso la Pinacoteca. Ventidue fogli esposti a rotazione, ogni tre mesi circa, in ciascuna delle due sedi espositive.

Gli obiettivi che la Fondazione si prefigge sono quindi precisi:

  • Scambio: ampliare sempre più la rete di contatti, anche a livello internazionale, per la creazione di esposizioni congiunte e prestiti di opere. Favorire l’integrazione dell’offerta culturale dell’Ambrosiana con quella di altre realtà cittadine.
  • Sviluppo: implementazione e rigenerazione dei processi attraverso i quali l’istituzione-museo viene gestita, muovendosi verso le esigenze del mercato in termini di ammodernamento dell’offerta, con servizi di merchandising, customer care e customer satisfaction. Sviluppo anche inteso come crescita del sistema turistico locale, attraverso la cooperazione con agenzie di viaggio, alberghi e centri ricreativi locali.
  • Razionalizzazione degli spazi: un ripensamento strutturale delle sedi museali, al fine di renderle più flessibili e aperte alle esigenze espositive e dei visitatori.*
  • Eventi: aumentare la già nutrita lista di eventi ospitati dall’Ambrosiana, vero punto di incontro con i vari stakeholders, ma anche ideare incontri che possano coinvolgere i cittadini e, conseguentemente, ampliare l’offerta rivolta alla città di Milano in generale.
ORGANI SOCIALI

Consiglio di Amministrazione

- Card. Angelo Scola – Presidente ad honorem

- Prof. Giorgio Ricchebuono  - Presidente
- Mons. Franco Buzzi – Vice Presidente Vicario
- Prof. Claudio Devecchi – Vice Presidente

Collegio dei Revisori dei Conti

- Prof. Alberto Giussani
- Dott. Giovanni Camera
- Dott. Giorgio Gattinoni

Consulta dei Soci Fondatori

- Comune di Milano
- Comune di Vigevano
- Regione Lombardia

Tutte le cariche indicate non sono soggette a remunerazione.
La Fondazione Cardinale Federico Borromeo non si avvale di consulenze esterne nel perseguire i propri obiettivi.
La Fondazione Cardinale Federico Borromeo, nel perseguire i propri scopi, si avvale dell’ausilio della società Leonard’s srl, sua partecipata al 100%